Cos’è la terapia anti-aging

Your ads will be inserted here byEasy Plugin for AdSense.Please go to the plugin admin page toPaste your ad code OR Suppress this ad slot. Tweet Il &#...

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

anti-aging-clinics

Il “trattamento antiaging” è un intervento di medicina estetica o di chirurgia estetica che prevede trattamenti ed applicazioni cutanee per il ringiovanimento del volto e del collo o per rimuovere rughe o inestetismi della cute. La “terapia antiaging” è invece un programma terapeutico di Medicina Internistica, relativo ad alterazioni metaboliche o/e ormonali, al fine di ostacolare l’evoluzione della senescenza.

In che settori opera l’antiaging?

l’ANTI AGING opera nell’ambito della endocrinologia, prevalentemente nella “terapia ormonale sostitutiva” e delle Malattie Metaboliche e del Ricambio , utilizzando cognizioni di biochimica, genetica e dietologia.

Ci chiarisce meglio a cosa è utile la terapia antiaging?

Il fine della terapia antiaging è di riportare ai livelli normali i profili ormonali decaduti per l’età, per lo Stress Ossidativo, o per patologie intercorrenti: diabete, malattie della tiroide, menopausa, climaterio maschile, dislipidemie, ecc.. Oggi si parla molto di terapia ormonale sostitutiva nell’ambito della medicina antiaging e si discute se si debba intervenire con ormoni sintetici (HRT) o bioidentici naturali (BHRT), meglio tollerati. Se il nostro obbiettivo è allontanare la senescenza, il compito del terapeuta è di riassestare i valori ematici, in decadimento, ad un livello che corrisponda ad una attività ormonale e metabolica normale. In queste circostanze è più giusto parlare di “Terapia Ormonale Integrativa”, cioè limitare l’intervento medico alla correzione di quei valori ormonali alterati.

Questa integrazione va eseguita, preferibilmente, con ormoni bioidentici, in dosi calcolate caso per caso, monitorate con l’andamento clinico e determinazioni analitiche. Alla base di un programma antiaging vi è la seguente considerazione: se quel determinato ormone a 30 anni ha un certo tasso ed a 60 è dimezzato, perché non tentare di riportarlo, se non ai livelli iniziali, almeno a livelli funzionali più alti? Il concetto di “rance di normalità” è sostituito con quello di “livello di funzionalità”. Cioè il dato analitico deve essere confrontato con il dato funzionale dell’ormone. Ad esempio: una riduzione del testosterone ai livelli minimi della norma non è detto che garantisca la funzione adeguata alle necessità fisiologiche ed alla età, per cui vi potrebbe essere un calo di “capacità”: riduzione della forza fisica, tono muscolare, umore, memoria, capacità cognitive, ecc., fino alla compromissione dell’aspetto fisico. Nel trattamento antiaging si somministrano ormoni bioidentici a dosi sufficienti a ripristinare la funzione fisiologica, in opposizione alla degradazione biologica in atto, valutando caso per caso il programma terapeutico da adottare, per raggiungere l’obbiettivo preposto ed ottenere una funzione normale. Uno dei punti nevralgici del problema è la menopausa, per gli squilibri ormonali che induce. Infatti la HRT nasce proprio dall’esigenza di somministrare ormoni in sostituzione di quelli non più funzionanti, per eliminare o ridurre i disturbi legati alla menopausa. L’associazione di un eventuale programma antiaging andrebbe valutato in questi casi, comprendendo anche la terapia ormonale sostitutiva, ma preferibilmente come BHRT, cioè non utilizzando ormoni di sintesi chimica ma ormoni bioidentici, “naturali”, molto più compatibili e ben tollerati e con una netta riduzione degli effetti collaterali.

Prof Giulio Iasonna

Specialista in Allergologia,in Malattie Metaboliche, Dietologia, Terapia dell’obesità

Equipe Medicina Estetica

www.equipemedicinaestetica.it

PESCARA- presso Studio Medico-Viale Kennedy, 37 – Tel. 085.4159543, Cell. 320.25.95.627

Roma- presso Studio Medico – via dei Liburni, 14 – Tel. 066.4465268, Cell. 320.25.95.976

presso MedicalSpa – Via Cassia, 1840 – Tel. 06.30889466, Cell. 320.25.95.976

Email: info@equipemedicinaestetica.it

 

Giuliano Iasonna

Giuliano Iasonna

Per info e prenotazioni contattare:
ROMA - Tel. 066.4465268, Cell. 320.25.95.976
PESCARA - Tel. 085.4159543, Cell. 320.25.95.627
Email: info@equipemedicinaestetica.it.
Giuliano Iasonna

Latest posts by Giuliano Iasonna (see all)

The following two tabs change content below.
Giuliano Iasonna
Per info e prenotazioni contattare: ROMA - Tel. 066.4465268, Cell. 320.25.95.976 PESCARA - Tel. 085.4159543, Cell. 320.25.95.627 Email: info@equipemedicinaestetica.it.
Giuliano Iasonna

Ultimi post di Giuliano Iasonna (vedi tutti)

Share

COMMENTS